Competenze digitali

Submitted by

Extended School

OBIETTIVO GENERALE Estendere il tempo e lo spazio-scuola per trasformarla in un centro di aggregazione sociale, di produzione culturale e di offerta di servizi sul territorio. Inoltre, rendere disponibili le infrastrutture tecnologiche delle scuole al di fuori degli orari di lezione per fornire dei servizi al territorio giustifica e valorizza gli investimenti sugli istituti scolastici. OBIETTIVI OPERATIVI A fronte degli ...more »

Voting

39 votes
Active

Benefici della tecnologia e della rete

Submitted by

Referendum comunale online su decisioni importanti

Ogni regione e comune deve costituire un portale pubblico nel quale pubblicare referendum su decisioni importanti che toccano gli interessi della comunità (acqua, energia, etc...). Il portale dovrebbe essere pubblico nella consultazione dei referendum ma ad accesso privato per quanto riguarda il voto. Dovrebbe sfruttare la firma digitale, da fornire ad ogni cittadino votante Italiano, per poter permettere di effettuare ...more »

Voting

37 votes
Active

Neutralità della rete e architettura aperta

Submitted by

Limiti della neutralità in rete mobile

Nel testo si omette di notare che nell'accesso a internet in rete mobile le indicazioni sulla neutralità non sono garantite. E poiché questo genere di accesso è quello che palesa la più significativa dinamica occorre prendere in considerazione un rimedio, altrimenti si rischia che la neutralità venga marginalizzata. Si potrebbe proporre che sia garantito anche in rete mobile uno spazio neutrale per esempio nell'ambito ...more »

Voting

34 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Submitted by

Dati della pubblica amministrazione

Il settore pubblico o la pubblica amministrazione producono e gestiscono una enorme mole di dati. Purtroppo, si tratta di dati assolutamente non "certificabili" e non esistono direttive generali che dispongano criteri di certificazione e verifica dei dati disponibili e resi pubblici. Ciò in quanto i data base sono talvolta frutto di software artigianali, per economia di spesa, o prodotti forniti da società esterne che ...more »

Voting

28 votes
Active

Competenze digitali

Submitted by

Certificazioni gratuite per le competenze informatiche di base

In molti casi possedere un attestato che certifichi di possedere delle conoscenze informatiche di base (come ad esempio la nota Patente Europea del Computer) può rivelarsi un fattore importante per poter essere assunti. Questo genere di certificati tuttavia sono gestiti da società private e sono costosi. Penso che (essendo l'istruzione un diritto ed essendo ormai fondamentale per chiunque possedere delle conoscenze informatiche ...more »

Voting

28 votes
Active

Accessibilità come strumento di inclusione

Submitted by

Accessibilita' di tutte le attivita' scolastiche on line

Con il decreto legge n. 95/2012 contenente “Disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica”, convertito dalla legge n. 135/2012, si viene a determinare un’accelerazione della digitalizzazione di tutti i processi amministrativi e quindi un ulteriore impulso al processo di dematerializzazione dell'attività delle segreterie scolastiche. Purtroppo ad oggi sembra che nessuno si sia posto la questione dell'accessibilita'. ...more »

Voting

28 votes
Active

Competenze digitali

Submitted by

Profili professionali standard per i professionisti del Web

E' necessario proseguire nel percorso teso a uniformare le terminologie e i profili professionali del settore del Web, così come richiesto, per esempio, anche dall'ente di standardizzazione europeo CEN. Un esempio di sforzo per addivenire a standard europei è quello realizzato dal Gruppo di lavoro nazione Web Skills Profiles che sta realizzando i primi profili professionali Europei ICT di terza generazione.

Voting

27 votes
Active

Neutralità della rete e architettura aperta

Submitted by

Obiezioni di Internet Society (Europa) alla proposta ETNO

Ci auguriamo sia riconsiderata la proposta ETNO e di lavorare tutti insieme per far crescere Internet in modo aperto, basato sul mercato, con modello multi-stakeholder. 1. La partecipazione multi-stakeholder in Europa: Riteniamo che la governance di Internet in generale e la posizione europea nel WCIT di ITU, in particolare, dovrebbe essere basata sul modello multi-stakeholder di consultazione e decisionale. In molti ...more »

Voting

26 votes
Active

Internet bene comune

Submitted by

Internet è di tutti

Internet (non solo i protocolli) è un bene comune a cui tutti contribuiscono e partecipano, e non ci deve essere una separazione tra chi usa la rete (per chi è) e chi la fa (di chi è). Tutti noi ne possediamo una parte (la nostra rete locale) e contribuiamo la maggior parte dei contenuti. Bisogna seguire il modello dei Commons, che affida a comunità locali la sua gestione e sviluppo, in alternitava ai modelli tradizionali: ...more »

Voting

24 votes
Active