Campaign: Condivisione dei contenuti e della conoscenza in rete

Software Libero

La posizione italiana sui principi fondamentali di Internet è bellissima. Di seguito proponiamo, argomentando, che queste bellissime parole sono vere e totalmente realizzabili alla condizione che per Internet e in Internet si usi esclusivamente il software libero. EMENDAMENTO 1: Aggiungere nuovo punto dopo "Internet bene comune": Software esclusivamente libero ●Considerata la natura del software, di patrimonio dell'umanità ...more »

Submitted by

Voting

162 votes
Active

Campaign: Preambolo

7 Livelli per la Cittadinanza Digitale

In relazione al ruolo di Internet come spazio per l’affermazione dei diritti (e dei doveri) propri della cittadinanza digitale, credo che l’articolazione nei 5 punti indicati, e precisamente: - Accesso all’infrastruttura indipendentemente dal luogo di residenza - Punti di accesso ad Internet - Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico - Accessibilità come strumento di inclusion - Diritti umani e libertà ...more »

Submitted by

Voting

79 votes
Active

Campaign: Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

CONTROLLO OPERATO P.A.

L'utilizzo di Internet come strumento di controllo da parte dei cittadini dell'operato della P.A. sarebbe la vera svolta in questo Paese. Da anni si dibatte circa i metodi di valutazione della qualità dei servizi erogati dalla P.A., tanto è vero che sono stati progressivamente istituiti diversi strumenti "interni" ed "esterni". Con "strumenti interni" intendo l'istituzione di appositi fondi "ad hoc", tesi a premiare il ...more »

Submitted by

Voting

68 votes
Active

Campaign: Diritti umani e libertà fondamentali in rete e per mezzo della rete

Libertà e neutralità di Internet

Internet, deve essere , per inserimento nella nostra Costituzione, libero e privo di censure da parte di alcun governo esistente, ogni cittadino deve essere in grado non solo di tutelare la propria identità digitale, ma anche di esprimere senza reprimere la libertà di stampa e di pensiero già presente nella Costituzione Italiana. La neutralità della rete va anche prevista a livello legislativo come equo accesso ai contenuti, ...more »

Submitted by

Voting

65 votes
Active

Campaign: Benefici della tecnologia e della rete

Agenda Digitale Italiana: S.O.S. competenze digitali

Dalla Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni Un'agenda digitale europea /* COM/2010/0245 def. */: "Lack of digital literacy and skills Europe is suffering from a growing professional ICT skills shortage and a digital literacy deficit. These failings are excluding many citizens from the digital society and economy and are ...more »

Submitted by

Voting

63 votes
Active

Campaign: Protezione dei soggetti deboli

Minori e social network

Volevo parlare della "pessima" abitudine che esiste nelle scuole di avere come amici, sul social network per eccellenza Fb, alunni; questo avviene in alcuni casi fin dalla scuola dell'obbligo: ultimi anni della primaria e scuola media. Da noi il meccanismo non è regolamentato per cui qualsiasi obiezione cozza contro "Dove sta scritto?" per cui i pochi che si oppongono vengono tacciati di passatismo; mentre in altri paesi ...more »

Submitted by

Voting

63 votes
Active

Campaign: Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Gratuità dei dati della P.A.

Sono assolutamente d'accordo con la massima diffusione dei dati in possesso o creati dalla P.A. con i soldi dei contribuenti. La diffusione deve essere gratuita ma il loro utilizzo a scopi professionali (e quindi di lucro) può essere soggetto ad un corrispettivo economico (almeno nei casi nei quali l'utilizzo dei dati non è dovuto ad una richiesta della P.A.)

Submitted by

Voting

56 votes
Active

Campaign: Competenze digitali

Internet e Scuola

La valorizzazione del rapporto internet- governance, e quindi la riuscita del progetto, non può prescindere da un programma educativo che deve seguire i giovani nel loro percorso scolastico. Ciò non solo in riferimento alla competenza digitale (già innata nei "native digital") ma sopratutto in relazione all'uso consapevole, maturo e costruttivo della Rete per il progresso culturale, sociale, economico del Paese. In breve, ...more »

Submitted by

Voting

49 votes
Active

Campaign: Competenze digitali

Riduzione Analfabetismo Digtale

La proposta riguarda l'obiettivo da parte degli Stati Europei, di ridurre drasticamente e in breve tempo l'analfabetismo digitale ancora esistente nei soggetti di età over 50.

Submitted by

Voting

48 votes
Active

Campaign: Internet bene comune

Accesso a internet

L'accesso a internet deve essere garantito dallo Stato a tutti i cittadini attraverso l'appropriazione della rete telefonica e wi-fi che deve diventare di proprietà pubblica. Tutti devono poter avere un accesso a internet per garantire al cittadino di informarsi liberamente e senza censure.

Submitted by

Voting

46 votes
Active

Campaign: Benefici della tecnologia e della rete

Mappa dei disservizi pubblici e delle soluzioni online

Lo stato dovrebbe finanziare e realizzare un portale pubblico e gratuito dove i cittadini possono segnalare disservizi pubblici di qualsiasi genere attraverso una mappa geolocalizzata inserendo dati identificativi del problema e del luogo. Ogni comune dovrebbe avere la propria pagina ed un utenza amministrativa ufficiale con la quale comunicare con cittadini e stakeholders. Gli utenti/cittadini potranno votare i disservizi ...more »

Submitted by

Voting

46 votes
Active

Campaign: Accessibilità come strumento di inclusione

Accessibilita' dei libri di testo scolastici e loro espansioni

La Circ. n. 18/2012, avente per oggetto l'adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2012/2013, ha prescritto che i libri debbano essere redatti in forma mista (parte cartacea e parte in formato digitale) ovvero debbano essere interamente scaricabili da internet. Pertanto, per l’anno scolastico 2012/2013 non e' stato piu' possibile adottare ne' mantenere in adozione testi scolastici esclusivamente cartacei. Purtroppo ...more »

Submitted by

Voting

41 votes
Active