Preambolo


Internet ha sostanzialmente trasformato, se non addirittura rivoluzionato, il nostro modo di comunicare, di scambiare informazioni e di organizzare attività di natura sociale, politica ed economica. La cosiddetta “società della conoscenza” ha enormi potenzialità nella promozione di uno sviluppo economico e sociale sostenibile, favorendo la circolazione dei saperi e influenzando profondamente le dinamiche di democratizzazione e di promozione dei diritti umani. Internet sta emergendo come “Quinto Potere” in grado di favorire la responsabilizzazione di governi e mass media di tutto il mondo. Allo stesso tempo, l’uso sempre più pervasivo di piattaforme in rete e dispositivi portatili ha esposto gli utenti a nuovi rischi, non ultimo l’abuso dei dati personali a scopi commerciali o la violazione della sicurezza delle infrastrutture stesse.

Internet è un ecosistema complesso. Anzitutto è un luogo fondamentale di produzione e scambio di conoscenza e, in quanto tale, è un’inestimabile risorsa per l’educazione, l’informazione, la ricerca, e lo sviluppo dei popoli. Favorendo l’accesso all’informazione, promuove inoltre meccanismi virtuosi di trasparenza e buon governo. In secondo luogo, Internet è il motore dell’economia globale: è driver di innovazione, ma anche l’infrastruttura principale per la partecipazione delle imprese, anche locali, all’economia mondiale. In terzo luogo, Internet è una piattaforma di comunicazione interpersonale che, anche grazie alla diffusione di dispositivi mobili, sta rapidamente diventando il mezzo principe di comunicazione, in grado di abbattere barriere geografiche e di aprire nuovi canali tra istituzioni pubbliche e cittadini, promuovendo creatività, condivisione e partecipazione. Infine, Internet è un veicolo sempre più indispensabile di organizzazione sociale e partecipazione dal basso. In qualità di spazio di interazione ed aggregazione duttile, flessibile e in continua evoluzione, Internet si sta progressivamente configurando come “il più grande spazio pubblico che l'umanità abbia conosciuto" (Rodotà, 2006). In tal senso, Internet offre strumenti sempre nuovi per facilitare la partecipazione diretta dei cittadini alla vita culturale e politica del proprio paese e, più in generale, del mondo come villaggio globale. Per tutte queste ragioni, Internet può fungere da veicolo di emancipazione e promozione delle libertà fondamentali, e può stimolare processi di democratizzazione, contribuendo in tal modo a creare una società più giusta.

La continuità del funzionamento della rete, il suo potenziale sociale ed economico così come la sua libertà e flessibilità infrastrutturale sono garantiti da un approccio alla gestione della rete che deve coinvolgere gli utenti e gli attori che vi operano, siano essi imprese, istituzioni pubbliche o società civile. La governance di Internet non può prescindere dall’apporto e dalla partecipazione attiva dei netizens, ossia coloro che quotidianamente usano e costruiscono la rete e le sue applicazioni.

Principi fondamentali di Internet

I principi fondanti della rete si possono dividere in cinque sezioni, che identificano gli ambiti a cui tali principi afferiscono:
a. principi generali, che definiscono le caratteristiche principali dell’infrastruttura
b. cittadinanza in rete
c. utenti in quanto consumatori di servizi in Internet
d. produzione e circolazione dei contenuti
e. sicurezza in rete.

Preambolo

importanza di internet

Internet ha sostanzialmente trasformato, se non addirittura rivoluzionato, il nostro modo di comunicare, di scambiare informazioni e di organizzare attività di natura sociale, politica ed economica. La cosiddetta “società della conoscenza” ha enormi potenzialità nella promozione di uno sviluppo economico e sociale sostenibile, favorendo la circolazione dei saperi e influenzando profondamente le dinamiche di democratizzazione ...more »

Submitted by

Voting

3 votes
Active

Preambolo

tre aspetti fondamentali preliminari per l'industry tlc

ASSTEL è lieta di poter fornire un contributo al MIUR nell’ambito della Consultazione pubblica sulla posizione italiana sulla governance di Internet, sintetizzata nel documento intitolato “Principi fondamentali di Internet” e rileva l’importanza e la lungimiranza dell’iniziativa del Ministero di sottoporre a Consultazione pubblica le idee del Governo sul tema della governance di Internet. Prima di entrare nel commento ...more »

Submitted by

Voting

1 vote
Active

Preambolo

Eliminazione delle “barriere”

Si tratta di un tema trasversale all'attuale versione del documento: barriere tecnologiche, di accesso (e quindi infrastruttura, disponibilità economica, competenze), di difficoltà nella condivisione dei contenuti, neutralità. Suggeriamo di evidenziare questo tema nella parte introduttiva del documento.

Fondazione Ahref - incontro pubblico del 29.10.2012 moderato dal prof. Vincenzo D'andrea (Unitn)

Submitted by

Voting

1 vote
Active

Preambolo

7 Livelli per la Cittadinanza Digitale

In relazione al ruolo di Internet come spazio per l’affermazione dei diritti (e dei doveri) propri della cittadinanza digitale, credo che l’articolazione nei 5 punti indicati, e precisamente: - Accesso all’infrastruttura indipendentemente dal luogo di residenza - Punti di accesso ad Internet - Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico - Accessibilità come strumento di inclusion - Diritti umani e libertà ...more »

Submitted by

Voting

79 votes
Active

Preambolo

Diritti fondamentali

Il documento su Internet Governance mi sembra affronti adeguatamente i vari profili che vengono in evidenza in merito alla libertà di Internet. Il punto critico, tuttavia, credo si annidi piuttosto in un certo appiattimento delle questioni esaminate, tutte apparentemente di pari rilevanza, a scapito di una opportuna gradazione di valori. Ad esempio, il riconoscimento dei diritti di singoli o di specifiche categorie ...more »

Submitted by

Voting

2 votes
Active

Preambolo

Infrastruttura di rete che permette la creazione delle reti

Mi sembra che manchi dal preambolo un accenno esplicito alle reti, che sono la precondizione per lo scambio di informazione, per l'economia globale, per la trasformazione dei meccanismi di governo e per la partecipazione dal basso (i quattro "pilastri" di cui si parla). La società della conoscenza è, prima di tutto, società di rete, dove la rete è sia strumento sia modo di organizzare la società. Internet è fondamentale ...more »

Submitted by

Voting

2 votes
Active

Preambolo

la vision di Internet non solo strumento di comunicazione

nel pregevole testo sulla posizione italiana sui principi fondamentali viene sottolineata la forza rivoluzionaria di internet che "ha trasformato il nostro modo di comunicare, di scambiare informazioni e di organizzare attività" proporrei di integrare con i profili relativi alle attività di studio, ricerca, lavoro e di partecipazione (inclusione e cittadinanza attiva) ed introdurrei un forte richiamo al principio ...more »

Submitted by

Voting

14 votes
Active

Preambolo

RIFORMA -> Politica -> INTERNET

internet struttura politica in ogni territorio.

Movimento che sostiene il rinnovamento profondo di una condizione esistete nel' ambito locale (dottrina,)

= Riformare l'amministrazione pubblica

x

RIFORNIRE DEI MEZZI NECESSARI HA GARANZIA DELLA EFFICIENZA.

Submitted by

Voting

-7 votes
Active