Proprietà intellettuale in ambiente digitale



Proprietà intellettuale in ambiente digitale
Diritto d’autore, marchi, brevetti e segreto commerciale sono tutelati secondo le disposizioni dei trattati internazionali, e attraverso lo strumento della cooperazione internazionale. Si tutelano il diritto alla copia personale, alla citazione e al riuso della conoscenza in rete. Si incoraggia l’adozione di modelli compatibili con la circolazione online dei contenuti creativi. Le sanzioni contro gli utenti che violano il diritto d’autore in rete sono ragionevoli. Gli operatori non sono obbligati ad agire da controllori della protezione delle proprietà intellettuale in ambiente digitale.

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Gli operatori NON DEVONO fungere da controllori

Non credo che il "Gli operatori non sono obbligati ad agire da controllori della protezione delle proprietà intellettuale in ambiente digitale" sia sufficiente. NON DEVONO è una necessità, poichè nel caso precedente vuol dire che il provider avrebbe usufruito dei dati di navigazione dell'utente (analizzando la sua navigazione). Questa cosa è da ritenersi una grave violazione della privacy quindi ritengo che i provider ...more »

Submitted by

Voting

11 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Riforma della proprietà intellettuale

Il governo italiano dovrebbe promuovere la riforma della disciplina della proprietà intellettuale anche, ed anzi soprattutto, attraverso la revisione dei trattati internazionali. Sono proprio alcune disposizioni dei trattati internazionali ad ostacolare la circolazione della conoscenza su internet: valga ad esempio la tutela automatica del diritto d'autore, che rende difficoltosa la diffusione dei contenuti digitali anche ...more »

Submitted by

Voting

12 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

DIGITALIZZAZIONE SCOLASTICA/REGISTRI ON LINE

La digitalizzazione scolastica secondo me dovrebbe fermarsi a tutto ciò che concerne le operazioni di segreteria. Va benissimo la pagella on line, ancora meglio le iscrizioni on line e tutto ciò che può essere digitalizzato all'interno del lavoro di segreteria che può certamente agevolare tempi e lavoro. Ma non sono assolutamente d'accordo con i registri online: troppo tempo da dedicare da parte dei docenti all'inserimento ...more »

Submitted by

Voting

-11 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

IL CONTRIBUTO DELL' INDUSTRIA CULTURALE ITALIANA

Tra le principali barriere alla costruzione di un adeguato e-content market, c’è il fenomeno della pirateria digitale che costituisce il principale ostacolo al rilancio dell’industria culturale e un freno all’innovazione e alla creatività nel nostro Paese. Oggi, e con un trend sempre più crescente, l’accesso ai contenuti illegali di tutti i settori (film, musica, libri, software, giornali, videogame, ecc.) avviene proprio ...more »

Voting

4 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Il contributo della FAPAV

L’economia digitale rappresenta uno degli asset fondamentali per la crescita industriale non solo del comparto audiovisivo, ma dell’intero “sistema paese”. Il Governo e le istituzioni hanno dimostrato forte attenzione verso le reti digitali quali “volano” per la crescita economica, l’accesso all’informazione e la ricerca definendo negli ultimi mesi misure a favore sia delle imprese già consolidate che per le start-up. ...more »

Submitted by

Voting

1 vote
Active