Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico



Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico
I dati prodotti e gestiti dalle istituzioni pubbliche sono condivisi con i cittadini, fatti salvi interessi prevalenti da individuare restrittivamente. La nozione di apertura dei dati è da intendersi come possibilità di accedere e riutilizzare pienamente i dati generati e detenuti dal settore pubblico. I dati e le informazioni la cui produzione e gestione è finanziata tramite fondi pubblici, inclusi quelli derivanti dalla ricerca scientifica, sono condivisi con i cittadini per la massimizzazione del loro potenziale sociale ed economico.

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Garanzia di accesso da parte della PA

La PA deve garantire accesso ai suoi servizi e ai suoi dati attraverso interfacce applicative rivolte ai cittadini affinché l'apertura dei dati da parte della PA non possa significare che essa si senta in diritto di ridurre la disponibilità di servizi online o di proporre servizi "difficili" da utilizzare o non affidabili. L'apertura dei dati non deve essere un alibi per la Pa per ridurre la spesa in ICT e servizi online... more »

Voting

3 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Open government

Apertura dei dati per arrivare all'apertura delle attività e dei servizi della pubblica amministrazione al fine di permettere un controllo continuo, immediato e sicuro da parte degli utenti e poter contribuire al miglioramento dei servizi resi. I dati possono essere utilizzati dai cittadini e dalle imprese, possono creare servizi innovativi e le istituzioni possono utilizzare proficuamente ciò che dei dati può farne... more »

Voting

10 votes
Active