Preambolo

Submitted by

Eliminazione delle “barriere”

Si tratta di un tema trasversale all'attuale versione del documento: barriere tecnologiche, di accesso (e quindi infrastruttura, disponibilità economica, competenze), di difficoltà nella condivisione dei contenuti, neutralità. Suggeriamo di evidenziare questo tema nella parte introduttiva del documento.

Fondazione Ahref - incontro pubblico del 29.10.2012 moderato dal prof. Vincenzo D'andrea (Unitn)

Voting

1 vote
Active

Preambolo

Submitted by

importanza di internet

Internet ha sostanzialmente trasformato, se non addirittura rivoluzionato, il nostro modo di comunicare, di scambiare informazioni e di organizzare attività di natura sociale, politica ed economica. La cosiddetta “società della conoscenza” ha enormi potenzialità nella promozione di uno sviluppo economico e sociale sostenibile, favorendo la circolazione dei saperi e influenzando profondamente le dinamiche di democratizzazione ...more »

Voting

3 votes
Active

Auto-organizzazione e autonomia degli individui in rete

Submitted by

Cittadine/i attive/i in rete

E' fondamentale dare rilievo al ruolo attivo dei cittadini in rete. Per prima cosa nel titolo è preferibile il termine "persone" invece di “individui”. La seconda sottolineatura "dal basso" non sembra necessaria (ripetizione). Un punto importante è quello dell'anonimato che ci sembra fondamentale poter garantire dove necessario per la protezione delle persone. Quindi, dopo "di partecipazione democratica" aggiungere "anche ...more »

Voting

-1 votes
Active

Condivisione dei contenuti e della conoscenza in rete

Submitted by

Software Libero

La posizione italiana sui principi fondamentali di Internet è bellissima. Di seguito proponiamo, argomentando, che queste bellissime parole sono vere e totalmente realizzabili alla condizione che per Internet e in Internet si usi esclusivamente il software libero. EMENDAMENTO 1: Aggiungere nuovo punto dopo "Internet bene comune": Software esclusivamente libero ●Considerata la natura del software, di patrimonio dell'umanità ...more »

Voting

162 votes
Active

Punti di accesso ad Internet

Submitted by

prima decisione efficace

Onde evitare che 'pie intenzioni' come queste: "Le istituzioni pubbliche e le autorità locali offrono alla cittadinanza un’adeguata distribuzione di punti di accesso ad Internet, con e senza fili, in biblioteche, scuole, piazze, e altri centri di aggregazione pubblici". Decidiamo fin da subito 'chi fa che cosa' e, dunque, diamo ai COMUNI, e solo ad essi, questo compito OBBLIGATORIO di offrire l'accesso sia nelle proprie ...more »

Voting

4 votes
Active

Modello decisionale trasparente con il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse (“stakeholder”)

Submitted by

governance trasparente e flessibile

Affermare che la governance di internet è trasparente e flessibile è un azzardo formale e sostanziale. La governance dei sistemi informativi nasce invero con intenti di trasparenza e di efficacia ed efficenza amministrativa. Si rivela, tuttavia, nel tempo, e di fatto nella pubblica amministrazione italiana, una governance subdola e complice dei reati più diffusi nella p.a. Tant'è che dal periodo in cui la p.a. viene informatizzata ...more »

Voting

-7 votes
Active

Accessibilità come strumento di inclusione

Submitted by

Formare sull'accessibilità e le disposizioni di legge

Abbiamo da anni una buona normativa riguardo accessibilità dei siti web e documenti elettronici accessibili. Eppure, nonostante questo, anche chi dovrebbe conoscere queste tematiche non ha dei riferimenti, o parla a caso. Sarebbe bello raccogliere in un posto preciso dei precisi riferimenti, in modo che in questo luogo ognuno possa trovare informazioni pertinenti e corrette. Era stato costituito ed è ancora online il ...more »

Voting

17 votes
Active

Internet bene comune

Submitted by

Difendere Internet

Le osservazioni in merito alla necessità di dare opportuna enfasi alla tutela dei diritti fondamentali nell’affrontare il tema del governo di Internet, sono condivisibili. La European Privacy Association, nei giorni scorsi, ha contribuito alla promozione di un documento “Difendere Internet” in cui si evidenzia come l’attuale proposta di considerare l’ITU – agenzia dell’ONU sulle telecomunicazioni – come autorità di ...more »

Voting

3 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Submitted by

visibilita' dei dati pubblici

I problemi principali sono i seguenti: - dove risiedono - come sono indicizzati - come sono formattati Per risolvere i problemi vi possono essere piu' strade: - dove risiedono: - costruzione di un sito unico risolve in un colpo solo tutti e tre i punti costi iniziali notevoli, ma nel lungo periodo piu' economico da gestire - costruzione di un motore di ricerca modifica di tutti i siti ...more »

Voting

20 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Submitted by

Dati della pubblica amministrazione

Il settore pubblico o la pubblica amministrazione producono e gestiscono una enorme mole di dati. Purtroppo, si tratta di dati assolutamente non "certificabili" e non esistono direttive generali che dispongano criteri di certificazione e verifica dei dati disponibili e resi pubblici. Ciò in quanto i data base sono talvolta frutto di software artigianali, per economia di spesa, o prodotti forniti da società esterne che ...more »

Voting

28 votes
Active

Riservatezza

Submitted by

Tutela privacy: da costo a vantaggio

Occorre invertire la tendenza italiana che negli ultimi anni ha, con vari provvedimenti, indebolito la normativa sulla tutela dei dati personali, in chiara controtendenza con il legislatore europeo che sta invece definendo un nuovo regolamento di maggiore tutela. Occorre affermare la cultura della tutela della privacy e far comprendere anche alle imprese come essa si traduca in una maggior sicurezza delle proprie informazioni ...more »

Voting

12 votes
Active