Infrastrutture di interesse nazionale

Standard Internazionali

Lo Stato si impegna a partecipare ai tavoli internazionali di predisposizione degli standard contribuendo fattivamente sia per migliorare ciò che esiste sia al fine di proteggere le tecnologie e le metodiche adottate in sede nazionale. Lo Stato si impegna ad adottare gli standard internazionali in tutte le prassi relative ad internet senza creare duplicazioni nazionali o adottare pratiche che si discostino dagli standard. ...more »

Voting

3 votes
Active

Accesso, archiviazione e cancellazione dei dati personali

Cartelle cliniche open per il paziente

Questa idea non è mia ma di Salvatore Iaconesi. Occorrerebbe poter avere una cartella clinica digitale aperta in modo tale che il paziente possa farne l'uso che ne ritiene più opportuno. In questo momento i dati sono in formato chiuso e quindi non possono essere utilizzati per mostrarli ad altri medici via web per eventuali diagnosi. E' una questione di diritto e accesso ai propri dati personali. Per approfondimenti: ...more »

Voting

21 votes
Active

Punti di accesso ad Internet

WiFi (veramente) aperto

Le istituzioni pubbliche e le autorità locali dovrebbero offrire punti di accesso ad internet non solo "di accesso gratuito", ma anche "di tipo aperto", ovvero privi del requisito della preventiva autenticazione/registrazione. Oggi, anche nel caso di reti con autenticazione "leggera", spesso gli stranieri che non hanno una SIM card italiana nel cellulare non possono identificarsi. Inoltre, l'accesso condizionato all'identificazione ...more »

Voting

17 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Open government

Apertura dei dati per arrivare all'apertura delle attività e dei servizi della pubblica amministrazione al fine di permettere un controllo continuo, immediato e sicuro da parte degli utenti e poter contribuire al miglioramento dei servizi resi. I dati possono essere utilizzati dai cittadini e dalle imprese, possono creare servizi innovativi e le istituzioni possono utilizzare proficuamente ciò che dei dati può farne ...more »

Voting

10 votes
Active

Protezione dei soggetti deboli

proposta di spostamento del tema in Competenze digitali

Non convince la presenza di questo tema nella sezione sulla sicurezza. Sarebbe opportuno invece rivedere il testo del punto sulle Competenze Digitali (Sezione C) ampliando il tema dell'assenza di discriminazione. L'enfasi andrebbe in tal modo sull'acquisizione di competenze da parte di chi ne ha bisogno. Cambierebbe drasticamente la connotazione generale da negativa (difesa da minaccia e/o recupero di un handicap) a positiva ...more »

Voting

0 votes
Active

Infrastrutture di interesse nazionale

Protezione delle Infrastrutture di interesse nazionale

Ogni Paese deve essere libero di tutelare le proprie infrastrutture critiche all'interno dei suoi confini. Spetta al singolo Stato studiare come relazionarsi con gli altri Paesi ed eventualmente siglare accordi ad hoc per la protezione delle proprie infrastrutture. Internet ha assunto un ruolo fondamentale nella vita moderna andando a modificare le abitudini di cittadini, aziende e pubblica amministrazione. L’ampliarsi ...more »

Voting

12 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Riforma della proprietà intellettuale

Il governo italiano dovrebbe promuovere la riforma della disciplina della proprietà intellettuale anche, ed anzi soprattutto, attraverso la revisione dei trattati internazionali. Sono proprio alcune disposizioni dei trattati internazionali ad ostacolare la circolazione della conoscenza su internet: valga ad esempio la tutela automatica del diritto d'autore, che rende difficoltosa la diffusione dei contenuti digitali anche ...more »

Voting

12 votes
Active

Competenze digitali

Programmi scolastici e formativi su uso sicuro di Internet

Programmi scolastici che possano aumentare la conoscenza di base del mondo digitale sin dalle scuole primarie, e percorsi formativi specifici per la creazione di figure professionali nell'ambito informatico. Gli aspetti culturali vengono spesso trascurati, ma l’educazione dei cittadini è fondamentale per consentire loro un uso corretto e sicuro dei servizi digitali. Per questo risulta necessaria l'adozione di misure ...more »

Voting

8 votes
Active

Accesso all’infrastruttura indipendentemente dal luogo di residenza

Garantire anche aree "libere da Internet"

Comincia ad emergere una forma di saturazione che suggerisce l'opportunità di garantire anche aree "libere da Internet" (sia in senso geografico che dal punto di vista delle attività della vita). Una sorta di barriera protettiva, per evitare che la pervasività della rete venga percepita come un strumento di oppressione (in particolare nel rapporto tra vita privata e professionale). Collegato a questo tema è anche la necessità ...more »

Voting

-5 votes
Active

Modello decisionale trasparente con il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse (“stakeholder”)

processo multistakeholder: come renderlo ottimale?

La governance di Internet è trasparente (i processi decisionali avvengono pubblicamente) e flessibile (vale a dire in grado di adattarsi alle esigenze,in continua evoluzione, del contesto globale), e si avvale degli strumenti della cooperazione internazionale. Tutti i portatori di interesse (“stakeholder”) sono coinvolti in condizione di parità nella definizione delle politiche pubbliche, dell’assetto di governance e ...more »

Voting

2 votes
Active

Punti di accesso ad Internet

Box selfservice per rapporti con PA

Come hanno fatto molte università proporrei l'introduzione di box selfservice ad accesso con smartcard/CIE in cui si possa accedere e richiedere documenti, cartelle sanitarie, pratiche varie, leggere i messaggi della PA, cariera scolastica, tasse, pagamento di multe/ammende; il tutto unificato e con sportelli ben distribuiti e magari con accesso 24h; con stampa di certificati, pagamento con bancomat per tasse e bolli. ...more »

Voting

11 votes
Active

Competenze digitali

Scuola digitale e competenze esitenti

Occorre valorizzare le competenze già esistenti in materia digitale nell'ambito delle diverse scuole, attraverso l'individuazione di realtà di eccellenza che fungano da centro per l'implementazione dell'innovazione e delle competenze digitali in una determinata area. Preliminarmente al ricorso alle soluzioni commerciali occorre dunque valutare l'opportunità di sviluppare applicativi e soluzioni informatiche all'interno ...more »

Voting

15 votes
Active

Internet bene comune

CERTIFICAZIONE INTERNET

Seguendo lo stile del presente Forum di consultazione "solo se si è certi dell'identità di chi scrive si accettano i commenti". La liberà di parola è di espressione sancita dalla nostra costituzione e da difendere ma anche le politiche di privacy e di diritto all'informazione vanno tutelate. Un informazione corretta non può non far fede sulla certezza della fonte. Sono inaccettabili alcuni commenti sulla rete verso persone, ...more »

Voting

-4 votes
Active

Altre idee

Seggi votazione digitale via internet

Vi siete mai chiesti quanto costa fare un referendum?velo dico subito circa 115 milioni di euro per fare un referendum tutto ciò è dovuto alla creazione di schede in carta di alta qualità e quindi poco ecologica personale ecc. Ma la tecnologia ci viene incontro con l'uso della nostra carta di identità elettronica nel nostro SEGGIO per votare senza usare schede in carta ecc con personale minimo tramite un semplice pc ormai ...more »

Voting

19 votes
Active

Internet strumento per lo sviluppo e l'esercizio dei diritti umani

Internet come diritto costituzionale

Internet alla costituzione dell'Italia e alla sua formazione di una costituzione modello e esempio per tutto il mondo, non era lontanamente concepito e quindi per naturale corso non venne inserito come diritto costituzionale. Credo che ormai l'accesso a internet sia come avere la possibilità di poter camminare libero per strada e comunicare con amici persone sconosciuti senza che qualcuno ti ponga restrizioni. In Finlandia ...more »

Voting

7 votes
Active