Benefici della tecnologia e della rete

Referendum comunale online su decisioni importanti

Ogni regione e comune deve costituire un portale pubblico nel quale pubblicare referendum su decisioni importanti che toccano gli interessi della comunità (acqua, energia, etc...). Il portale dovrebbe essere pubblico nella consultazione dei referendum ma ad accesso privato per quanto riguarda il voto. Dovrebbe sfruttare la firma digitale, da fornire ad ogni cittadino votante Italiano, per poter permettere di effettuare... more »

Voting

37 votes
Active

Accesso all’infrastruttura indipendentemente dal luogo di residenza

Istituire le "150 ore digitali"

Il Governo dovrebbe proporre un disegno di legge per introdurre un programma simile alle "150 ore" ma relativo alla cultura digitale. Così come le "150 ore" decenni fa consentirono a moltissimi lavoratori di acquisire competenze di base, così le "150 ore digitali" dovrebbero favorire la formazione di cittadini digitali. Oltre che ai lavoratori le "150 ore digitali" dovrebbero essere rivolte alle categorie maggiormente... more »

Voting

10 votes
Active

Accessibilità come strumento di inclusione

Formare sull'accessibilità e le disposizioni di legge

Abbiamo da anni una buona normativa riguardo accessibilità dei siti web e documenti elettronici accessibili. Eppure, nonostante questo, anche chi dovrebbe conoscere queste tematiche non ha dei riferimenti, o parla a caso. Sarebbe bello raccogliere in un posto preciso dei precisi riferimenti, in modo che in questo luogo ognuno possa trovare informazioni pertinenti e corrette. Era stato costituito ed è ancora online il... more »

Voting

17 votes
Active

Infrastrutture di interesse nazionale

infrastrutture di interesse nazionale

L’importanza di considerare questa problematica, su cui a livello mondiale si va concentrando una forte attenzione, è dovuta al fatto che lo sviluppo dei diversi settori della società e di conseguenza il benessere della popolazione nei paesi industrializzati, dipende, e dipenderà sempre di più, dalla disponibilità e dal corretto funzionamento di infrastrutture tecnologiche quale la rete Internet. Le infrastrutture di... more »

Voting

4 votes
Active

Internet strumento per lo sviluppo e l'esercizio dei diritti umani

Tutte le scuole sono al passo con i tempi?

Come è possibile che nel 2012 mentre si parla di digitalizzazione della P.A. e di miglioramento dei servizi delle pubbliche amministrazioni ci siano ancora realtà scolastiche in cui viene inibito l'uso di INTERNET. Parlo con cognizione di causa perchè io sono un'assistente amministrativa che lavora in una scuola dove le postazioni di lavoro oltre ad essere obsolete non sono abilitate all'uso di Internet, in quanto secondo... more »

Voting

6 votes
Active

Accessibilità come strumento di inclusione

Accessibilita' dei libri di testo scolastici e loro espansioni

La Circ. n. 18/2012, avente per oggetto l'adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2012/2013, ha prescritto che i libri debbano essere redatti in forma mista (parte cartacea e parte in formato digitale) ovvero debbano essere interamente scaricabili da internet. Pertanto, per l’anno scolastico 2012/2013 non e' stato piu' possibile adottare ne' mantenere in adozione testi scolastici esclusivamente cartacei. Purtroppo... more »

Voting

41 votes
Active

Competenze digitali

Cultura digitale

L'alfabetizzazione informatica deve essere costante e permanente in quanto il risultato non sarà mai conseguito in modo definitivo, dal momento che la tecnologia evolve e si formano nuove forme di divario (si pensi al web 2.0 o all'accesso alla rete per mezzo di device mobili). L'alfabetizzazione informatica da sola non basta. I dati ISTAT ci dicono che il 26,7% di chi non ha la disponibilità dell'accesso a Internet lo... more »

Voting

5 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Gli operatori NON DEVONO fungere da controllori

Non credo che il "Gli operatori non sono obbligati ad agire da controllori della protezione delle proprietà intellettuale in ambiente digitale" sia sufficiente. NON DEVONO è una necessità, poichè nel caso precedente vuol dire che il provider avrebbe usufruito dei dati di navigazione dell'utente (analizzando la sua navigazione). Questa cosa è da ritenersi una grave violazione della privacy quindi ritengo che i provider... more »

Voting

11 votes
Active

Competenze digitali

ALFABETIZZAZIONE DIGITALE E PROGRAMMI LIBERI

Alfabetizzazione digitale gratuita capillare (anche per gli over-50) tramite scuola pubblica e RAI (Servizio Pubblico).

Diffusione capillare gratuita informazioni su Sicurezza in Rete e Privacy.

Promozione Programmi Liberi (Free Softwares) ed Open Source, soprattutto nella Pubblica Amministrazione, e diffusione di informazioni a riguardo.

Voting

9 votes
Active

Benefici della tecnologia e della rete

Mappa dei disservizi pubblici e delle soluzioni online

Lo stato dovrebbe finanziare e realizzare un portale pubblico e gratuito dove i cittadini possono segnalare disservizi pubblici di qualsiasi genere attraverso una mappa geolocalizzata inserendo dati identificativi del problema e del luogo. Ogni comune dovrebbe avere la propria pagina ed un utenza amministrativa ufficiale con la quale comunicare con cittadini e stakeholders. Gli utenti/cittadini potranno votare i disservizi... more »

Voting

46 votes
Active

Punti di accesso ad Internet

UN P.C. con accesso ad internet presso ogni URP è del cittadino

Negli Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Amministrazioni pubbliche si rende disponibile un p.c. con accesso ad internet per il cittadino.

Non costa. Non è tanto, ma è qualcosa. E' un servizio essenziale che la pa non può non garantire. Non diciamo che per una cosa del genere servono finanziamenti, perchè non ci crede nessuno.

Voting

1 vote
Active

Riservatezza

Tutela privacy: da costo a vantaggio

Occorre invertire la tendenza italiana che negli ultimi anni ha, con vari provvedimenti, indebolito la normativa sulla tutela dei dati personali, in chiara controtendenza con il legislatore europeo che sta invece definendo un nuovo regolamento di maggiore tutela. Occorre affermare la cultura della tutela della privacy e far comprendere anche alle imprese come essa si traduca in una maggior sicurezza delle proprie informazioni... more »

Voting

12 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

Dati della pubblica amministrazione

Il settore pubblico o la pubblica amministrazione producono e gestiscono una enorme mole di dati. Purtroppo, si tratta di dati assolutamente non "certificabili" e non esistono direttive generali che dispongano criteri di certificazione e verifica dei dati disponibili e resi pubblici. Ciò in quanto i data base sono talvolta frutto di software artigianali, per economia di spesa, o prodotti forniti da società esterne che... more »

Voting

28 votes
Active