Competenze digitali

L'ecosistema digitale e la gestione della conoscenza

Premetto che insegno “Teorie e tecniche del commercio elettronico” nel C.d.L. di Sc. delle comunicazioni all’Univ. di Trieste e che per esperienza e formazione mi occupo di gestione delle conoscenza. Premetto anche di aver seguito anche progetti nel campo della didattica fra cui “Innovascuola” (chiusosi un biennio fa). La questione riguardante le competenze digitali riguarda solo marginalmente l’informatica. Quando coordinai ...more »

Submitted by
2 comments

Voting

17 votes
Active

Proprietà intellettuale in ambiente digitale

Il contributo della FAPAV

L’economia digitale rappresenta uno degli asset fondamentali per la crescita industriale non solo del comparto audiovisivo, ma dell’intero “sistema paese”. Il Governo e le istituzioni hanno dimostrato forte attenzione verso le reti digitali quali “volano” per la crescita economica, l’accesso all’informazione e la ricerca definendo negli ultimi mesi misure a favore sia delle imprese già consolidate che per le start-up. ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

1 vote
Active

Neutralità della rete e architettura aperta

Obiezioni di Internet Society (Europa) alla proposta ETNO

Ci auguriamo sia riconsiderata la proposta ETNO e di lavorare tutti insieme per far crescere Internet in modo aperto, basato sul mercato, con modello multi-stakeholder. 1. La partecipazione multi-stakeholder in Europa: Riteniamo che la governance di Internet in generale e la posizione europea nel WCIT di ITU, in particolare, dovrebbe essere basata sul modello multi-stakeholder di consultazione e decisionale. In molti ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

26 votes
Active

Modello decisionale trasparente con il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse (“stakeholder”)

Serietà nella descrizione della governance di Internet

La governance di internet è una questione assai interessante di politica internazionale. Uno presentazione seria e onesta deve essere formulata nei termini di diverse distinzioni, dovuta attenzione alla storia, recente ma non semza modifiche e cambiamenti sostanziali, e disponibilità a individuare i punto delicati, problematici e possibilmente controversi. Un elenco, senza nessun ordine, di temi meritevoli di apprfondimento ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

3 votes
Active

Altre idee

Scuola, solo libri digitali

Tutte le scuole adottano esclusivamente libri digitali, realizzati dai docenti delle scuole e condivisi con licenze open source. I libri vengono aggiornati periodicamente tramite un sito dedicato. Agli alunni viene fornito un tablet economico.

Submitted by
13 comments

Voting

7 votes
Active

Neutralità della rete e architettura aperta

quale neutralità della rete

La neutralità della rete costituisce una garanzia che il futuro di internet mantenga quei requisiti di apertura, di competitività e di innovazione che hanno consentito il suo successo. Internet si basa su protocolli definiti attraverso un processo aperto e condiviso; gli standard adottati sono liberamente accessibili in rete; le reti, i servizi, le applicazioni, i sistemi in Internet non negano arbitrariamente l’interoperabilità ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

3 votes
Active

Benefici della tecnologia e della rete

Referendum comunale online su decisioni importanti

Ogni regione e comune deve costituire un portale pubblico nel quale pubblicare referendum su decisioni importanti che toccano gli interessi della comunità (acqua, energia, etc...). Il portale dovrebbe essere pubblico nella consultazione dei referendum ma ad accesso privato per quanto riguarda il voto. Dovrebbe sfruttare la firma digitale, da fornire ad ogni cittadino votante Italiano, per poter permettere di effettuare ...more »

Submitted by
22 comments

Voting

37 votes
Active

Protezione dei soggetti deboli

proposta di spostamento del tema in Competenze digitali

Non convince la presenza di questo tema nella sezione sulla sicurezza. Sarebbe opportuno invece rivedere il testo del punto sulle Competenze Digitali (Sezione C) ampliando il tema dell'assenza di discriminazione. L'enfasi andrebbe in tal modo sull'acquisizione di competenze da parte di chi ne ha bisogno. Cambierebbe drasticamente la connotazione generale da negativa (difesa da minaccia e/o recupero di un handicap) a positiva ...more »

Submitted by
Add your comment

Voting

0 votes
Active

Accesso e riutilizzo dei dati del settore pubblico

visibilita' dei dati pubblici

I problemi principali sono i seguenti: - dove risiedono - come sono indicizzati - come sono formattati Per risolvere i problemi vi possono essere piu' strade: - dove risiedono: - costruzione di un sito unico risolve in un colpo solo tutti e tre i punti costi iniziali notevoli, ma nel lungo periodo piu' economico da gestire - costruzione di un motore di ricerca modifica di tutti i siti ...more »

Submitted by
1 comment

Voting

20 votes
Active

Identità digitale

revisione titolo Tematica III - Consumatori e utenti della rete

Suggeriamo una revisione del titolo. Dato che nei punti successivi non si tratta il tema dei consumatori, il titolo dovrebbe omettere tale termine.

 

Fondazione Ahref - incontro pubblico del 29.10.2012 moderato dal prof. Vincenzo D'andrea (Unitn)

Submitted by
Add your comment

Voting

0 votes
Active

Diritti umani e libertà fondamentali in rete e per mezzo della rete

Notice and take down: censura arbitraria?

Nelle condizioni generali di contratto i gestori di siti web si riservano la facoltà di rimuovere a loro discrezione i contenuti che carichiamo online, in particolare in caso di contestazioni da parte di terzi che lamentino la violazione di loro diritti. Non sarebbe meglio se clausole contrattuali di questo genere fossero vietate, così da consentire ai gestori i siti web la rimozione dei soli contenuti caricati in violazione ...more »

Submitted by
4 comments

Voting

8 votes
Active

Internet, comunicazione di crisi e operazioni di soccorso

Istituzione di un sito per le comunicazioni di emergenza

Istituire un sito che, in stile "twitter", si prende carico di far arrivare alla cittadinanza i bollettini. Il caricamento dei bollettini dovrebbe essere possibile alle sole istituzioni. Ogni utente potrebbe iscriversi a diversi stream di informazione, es: -emergenze locali: fornisce tutte le informazioni/direttive su emergenze nel raggio di X km -viabilità: -Grande evento: per ogni grande evento uno stream aposito ...more »

Submitted by
16 comments

Voting

23 votes
Active