Modello decisionale trasparente con il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse (“stakeholder”)

governance trasparente e flessibile

Affermare che la governance di internet è trasparente e flessibile è un azzardo formale e sostanziale. La governance dei sistemi informativi nasce invero con intenti di trasparenza e di efficacia ed efficenza amministrativa. Si rivela, tuttavia, nel tempo, e di fatto nella pubblica amministrazione italiana, una governance subdola e complice dei reati più diffusi nella p.a. Tant'è che dal periodo in cui la p.a. viene informatizzata in senso lato, si nota ben presto l'aumento esponenziale dei reati amministrativi (come rilevato dalle relazioni della Corte dei conti e della giustizia ordinaria degli ultimi anni), come il peculato, lo spionaggio, la corruzione, l'omissione di atti d'ufficio, la diffamazione, la violazione della privacy, la violazione della riservatezza, l'abuso di strumenti pubblici per scopi personali, l'abuso di potere e quant'altro. L'informatica, evidentemente, non è riuscita a cambiare quelle patologie che nascono e si sviluppano nei meandri della p.a., modificandone in senso migliorativo le caratteristiche, i comportamenti e gli approcci culturali al lavoro. In tal modo è stato raggiunto soltanto un obiettivo di trasparenza fittizia (in quanto ci vuole poco per creare un sito internet istituzionale dignitoso), ben lontana dalla trasparenza coerente con il dettato costituzionale. Quanto alla flessibilità, alla luce delle performance dei sistemi operativi in uso (cfr Microsoft o Apple), è il caso di segnalare che le recenti norme sulla semplificazione non consentono ancora, benché ci siano stati dei comunicati pubblici a sostegno del successo raggiunto dalle nuove disposizioni, di considerare i sistemi informativi, e i loro annessi (internet e intranet), come strumenti rispondenti al concetto di flessibilità. A meno che per flessibilità non ci si riferisca al confronto di un pc con la superata macchina di dattiloscrittura.

Tags

Voting

-7 votes
Active
Idea No. 10