Campaign: Diritti umani e libertà fondamentali in rete e per mezzo della rete

Notice and take down: censura arbitraria?

Nelle condizioni generali di contratto i gestori di siti web si riservano la facoltà di rimuovere a loro discrezione i contenuti che carichiamo online, in particolare in caso di contestazioni da parte di terzi che lamentino la violazione di loro diritti. Non sarebbe meglio se clausole contrattuali di questo genere fossero vietate, così da consentire ai gestori i siti web la rimozione dei soli contenuti caricati in violazione palese dei diritti di terzi, peraltro dopo aver consentito all'utente di difendersi? E d'altra parte: non sarebbe opportuno sanzionare espressamente le richieste di rimozione manifestamente infondate?

Submitted by

Tags

Voting

8 votes
Active
Idea No. 97