Internet strumento per lo sviluppo e l'esercizio dei diritti umani

Internet come diritto costituzionale

Internet alla costituzione dell'Italia e alla sua formazione di una costituzione modello e esempio per tutto il mondo, non era lontanamente concepito e quindi per naturale corso non venne inserito come diritto costituzionale. Credo che ormai l'accesso a internet sia come avere la possibilità di poter camminare libero per strada e comunicare con amici persone sconosciuti senza che qualcuno ti ponga restrizioni. In Finlandia è sancito come diritto costituzionale ove è ben precisato il diritto all'accesso a una rete minima con una velocità minima garantita in tutto il territorio.

L'Italia deve muoversi verso questa direzione stimolando l'economia statale a una formazione di infrastrutture che garantiscano e che mirino su l'onda di una lungimiranza la possibilità a ogni cittadino di accedere alla rete per contribuire alla sua formazione sociale,politica,economica e aumentare le sue opportunità di integrazione nel mondo lavorativo e socio economico e accrescere la sua natura di cittadino consapevole.

Tags

Voting

7 votes
Active
Idea No. 62