Identità digitale

"Identità digitale" come libera scelta

L' "identità digitale" - se viene intesa come l'uso delle proprie reali generalità per navigare e/o pubblicare contenuti su internet e/o accedere a servizi online - deve essere un'opzione liberamente scelta dagli utenti e dai gestori dei singoli servizi online, non un obbligo, nè uno standard imposto da istituzioni nazionali o internazionali.

 

La rete Internet non sarebbe mai diventata ciò che è oggi se gli utenti non avessero avuto la libertà usare pseudonimi. Eventuali comportamenti illeciti possono essere perseguiti con gli strumenti già oggi esistenti (indirizzo IP).

Tags

Voting

18 votes
Active
Idea No. 18